Sessualità & Shiatsu

La sessualità è uno dei sistemi motivazionali innati legati alla sopravvivenza della specie, ed è anche il modo di fare esperienza di sé e del mondo, permette di conoscersi e riconoscersi con l’altro. E’ un’esperienza che prevede l’attivazione di un sistema cognitivo (conoscenze, informazioni, valori, autostima, autocontrollo ecc..), uno emotivo e un sistema comportamentale, ossia l’atto vero e proprio. In questo insieme di sistemi si pongono i disturbi sessuali, dovuti a patologie organiche e psichiche, per questo diventa utile lavorare in equipe con altre figure professionali per trovare le giuste terapie.

Una di queste figure potrebbe essere l’operatore shiatsu. Come la terapia sessuale, anche l’uso di Fiori di Bach e i massaggi shiatsu non sono legati a situazioni problematiche, ma possono essere sfruttati come una modalità di conoscenza di sé, del proprio corpo, dei propri limiti e dei propri stati di piacere e di dolore, una presa di coscienza delle proprie sensazioni percettive e propriocettive. Sarebbe opportuno integrare le varie modalità terapeutiche orientali con sedute psicologiche per contenere le emozioni e le sensazioni suscitate da questi approcci, e sostenere l’individuo nel processo di conoscenza e sperimentazione di sé.

Lo Shiatsu può di certo essere un valido percorso in caso di problematiche sessuali, aiuta la persona a rendersi cosciente del suo potere e ad allinearsi con la coscienza di gruppo, a superare i blocchi energetici accumulati nel passato e rivela la possibilità di espansione e di trasformazione nel presente. Grazie al lavoro sui canali energetici si può agire a vari livelli di energia a partire dalle ossa fino ad ambiti più sottili, comprendendo le emozioni e il modo di pensare e di percepire. Si ricavano informazioni dello stato energetico della persona dall’assetto posturale. Spesso l’area pelvica e le anche posso essere fonte di interessanti interventi per liberare l’energia sessuale compressa, tensioni croniche che bloccano il flusso dell’energia verso l’area del cuore e delle spalle connessa profondamente all’affettività.

Credo quindi che l’integrazione di più discipline e di più tecniche per la risoluzione di problematiche sessuali e affettive sia necessaria.

Dott.ssa Silvia Corrent

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...